Mozione approvata ad Abbiategrasso

MOZIONE ADOTTATA IL 5 OTTOBRE 1999 DAI 100 INSEGNANTI E GENITORI DELLA ZONA “ABBIATEGRASSO-MAGENTA-ARLUNO” RIUNITI IN ASSEMBLEA, PRESENTI INSEGNANTI DELLA PROVINCIA DI LODI E UN MEMBRO DELLA DIREZIONE NAZIONALE CISL-SCUOLA

Ci siamo ritrovati oggi, 5 ottobre 1999, in 100 insegnanti e genitori su invito dell’”Appello in difesa della scuola elementare” per informarci e discutere della “Riforma dei cicli” in discussione in Parlamento.

Abbiamo ascoltato con preoccupazione le conseguenze distruttive che l’approvazione di questo progetto di legge porterebbe con sé.

E’ stato evidenziato come questo progetto di legge preveda l’eliminazione di un anno di scuola e la soppressione di intere materie.

Molti intervenuti hanno dimostrato come questa legge creerebbe il caos, disorienterebbe i bambini e le famiglie, abbasserebbe il livello culturale.

Altri hanno denunciato il fatto che questa legge è passata nel silenzio più assoluto, senza che un reale dibattito si fosse sviluppato nel Paese. Altri ancora hanno evidenziato i pericoli di una legge che non contiene i programmi per i ragazzi, gli orari, l’organizzazione e che quindi apre la strada alla differenziazione dell’intero sistema scolastico italiano.

Su un punto ci siamo trovati particolarmente concordi. Questa proposta di legge non mette assolutamente al centro i bambini e i ragazzi, la loro crescita, i loro diritti.

Al termine dell’assemblea abbiamo deciso di approfondire l’analisi e di convocare una nuova riunione per organizzare le azioni concrete di sostegno all’Appello in difesa della scuola elementare per il ritiro della legge e di informazione sulle gravi conseguenze di questa proposta di legge.

Noi raccogliamo l’invito proveniente dagli insegnanti di Lodi presenti ad estendere agli insegnanti e ai genitori delle medie l’iniziativa e proponiamo al “Comitato Nazionale dell’Appello in difesa della scuola elementare” di prendere delle iniziative che permettano di arrivare ad un testo che unisca insegnanti e genitori delle medie e delle elementari.

L’assemblea genitori–insegnanti riunita il 5 ottobre ad Abbiategrasso.

Print Friendly